DAILY NEWS

03/09/2018

Day 7 Kathmandu, Nepal 00, 50

Ci sono giorni così pieni che sembrano finti.
Che si dilatano, si allungano, diventano vite intere.
Ho mangiato alle 7 di sera, dopo una giornata intera di templi e di collane votive, momo cinesi seduta per terra in un negozio di tessuti assurdo, immersa tra le sciarpe ricamate, le pashmine colorate, mentre il proprietario, divino e totalmente pazzo, cercava di sedurmi come solo i nepalesi sanno fare, con un'ironia e una allegria che raramente ho incontrato nella mia vita.
E poi questo fatto di non scomporsi mai, di essere accogliente e propositivo, mentre mi mostrava milioni di sciarpe, e mi raccontava storie di business incredibili.
Questa energia, questa voglia di fare io la incontro solo in questi paesi e me ne innamoro.
La casualità e la disponibilità, il gioco continuo come se la vita fosse lieve anche se è dura e complicata, questa voglia di prendersi in giro costante.
Ho passato ore felici in quel negozio pieno di meraviglie e devo dire ne ho comprate parecchie, scegliendo le più belle.
E poi alla fine, dopo migliaia di parole, di trattative all'ultima rupia, mi ha detto, hai vinto, e aveva ragione, perché quando tratto sono una dura e non mollo mai.
E me lo ha detto con gli occhi che ridevano e la felicità di aver passato questo tempo insieme.
Io sono uscita con enormi sacchetti pieni di tessuti, lui è rimasto con un rotolo di rupie.
Una giornata come questa dona la rotondità alla vita, segna il cammino della bellezza, e mi ha fatto innamorare pazzamente dei nepalesi.
Perché sono ironici e ridono come pazzi e con loro succedono cose impensabili in continuazione.
Come dentro un film, come in un romanzo che non ti lascia tregua, come dentro un sogno appassionato.
Non vedo l'ora che sia domattina per accarezzarli uno ad uno i miei tessuti benedetti, passaporto per questa vita nomade che mi regala bellezza costante.
E di tornare nelle strade fangose, sotto i monsoni che vanno e vengono ed entrare ancora e ancora in quei negozi dove oltre ai tessuti più belli, si incontra impetuosa, e magnifica la vita.



Day 7 Kathmandu, Nepal 00, 50

Ci sono giorni così pieni che sembrano finti.
Che si dilatano, si allungano, diventano vite intere.
Ho mangiato alle 7 di sera, dopo una giornata intera di templi e di collane votive, momo cinesi seduta per terra in un negozio di tessuti assurdo, immersa tra le sciarpe ricamate, le pashmine colorate, mentre il proprietario, divino e totalmente pazzo, cercava di sedurmi come solo i nepalesi sanno fare, con un'ironia e una allegria che raramente ho incontrato nella mia vita.
E poi questo fatto di non scomporsi mai, di essere accogliente e propositivo, mentre mi mostrava milioni di sciarpe, e mi raccontava storie di business incredibili.
Questa energia, questa voglia di fare io la incontro solo in questi paesi e me ne innamoro.
La casualità e la disponibilità, il gioco continuo come se la vita fosse lieve anche se è dura e complicata, questa voglia di prendersi in giro costante.
Ho passato ore felici in quel negozio pieno di meraviglie e devo dire ne ho comprate parecchie, scegliendo le più belle.
E poi alla fine, dopo migliaia di parole, di trattative all'ultima rupia, mi ha detto, hai vinto, e aveva ragione, perché quando tratto sono una dura e non mollo mai.
E me lo ha detto con gli occhi che ridevano e la felicità di aver passato questo tempo insieme.
Io sono uscita con enormi sacchetti pieni di tessuti, lui è rimasto con un rotolo di rupie.
Una giornata come questa dona la rotondità alla vita, segna il cammino della bellezza, e mi ha fatto innamorare pazzamente dei nepalesi.
Perché sono ironici e ridono come pazzi e con loro succedono cose impensabili in continuazione.
Come dentro un film, come in un romanzo che non ti lascia tregua, come dentro un sogno appassionato.
Non vedo l'ora che sia domattina per accarezzarli uno ad uno i miei tessuti benedetti, passaporto per questa vita nomade che mi regala bellezza costante.
E di tornare nelle strade fangose, sotto i monsoni che vanno e vengono ed entrare ancora e ancora in quei negozi dove oltre ai tessuti più belli, si incontra impetuosa, e magnifica la vita.



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS