DAILY NEWS

25/08/2016

MyGreenBritishTour
The Royal Pavillon
Brighton

The Garden Girl in India,Brigthon...

Che giornata pazzesca oggi.
Iniziata a Brighton correndo sul mare all'alba, nella città più bianca, scrostata ed eccentrica d'Inghilterra.
E poi una visita a questo delirante Palazzo, il Royal Pavillon che Giorgio IV, grassissimo e pieno di amanti, fece costruire celebrando il suo narcisismo ed il desiderio di stupire i suoi ospiti immergendoli in cineserie e indianerie estreme.
In realtà un posto straordinariamente kitsch ma divino.
Sono impazzita stamattina girando tra le sale da ballo, le stanze della musica e i suoi appartamenti privati...
Un delirio di rosa confetto, verdi giada, ori ed argenti come se piovesse.
Poi in viaggio per Monk's House, meraviglioso cottage di Virginia Woolf per finire a Sissinghurst, nel castello con torre e giardini da perdere la testa a cui Vita Sackville West dedicò gran parte della sua vita.
Un posto pazzesco.
(Ma questa è un'altra storia)
Ora sono distrutta, stesa sul mio letto che guarda il mare e ripensando a tutta la bellezza che ho visto oggi e alla privatissima stanza della scrittura di Vita sulla torre (non ci poteva entrare nessuno, nemmeno i suoi figli) mi viene davvero voglia di scrivere, scrivere, scrivere...
-continua-



MyGreenBritishTour
The Royal Pavillon
Brighton

The Garden Girl in India,Brigthon...

Che giornata pazzesca oggi.
Iniziata a Brighton correndo sul mare all'alba, nella città più bianca, scrostata ed eccentrica d'Inghilterra.
E poi una visita a questo delirante Palazzo, il Royal Pavillon che Giorgio IV, grassissimo e pieno di amanti, fece costruire celebrando il suo narcisismo ed il desiderio di stupire i suoi ospiti immergendoli in cineserie e indianerie estreme.
In realtà un posto straordinariamente kitsch ma divino.
Sono impazzita stamattina girando tra le sale da ballo, le stanze della musica e i suoi appartamenti privati...
Un delirio di rosa confetto, verdi giada, ori ed argenti come se piovesse.
Poi in viaggio per Monk's House, meraviglioso cottage di Virginia Woolf per finire a Sissinghurst, nel castello con torre e giardini da perdere la testa a cui Vita Sackville West dedicò gran parte della sua vita.
Un posto pazzesco.
(Ma questa è un'altra storia)
Ora sono distrutta, stesa sul mio letto che guarda il mare e ripensando a tutta la bellezza che ho visto oggi e alla privatissima stanza della scrittura di Vita sulla torre (non ci poteva entrare nessuno, nemmeno i suoi figli) mi viene davvero voglia di scrivere, scrivere, scrivere...
-continua-



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS