DAILY NEWS

24/05/2017

Day1 12,56 Saint Joan de Labritja

E poi hanno deciso di fuggire.
Loro, i CaftaCoat Short, ne avevano davvero bisogno, non avrebbero potuto fare altrimenti.
Giorni intensi, ritmi intensi e fatiche intense tutte concentrate in 10 giorni, senza contare gli infiniti mesi di preparazione prima.
Straordinario ma faticosissimo.
Decisero così di fuggire.
Di immergersi nel nulla benefico.
Anche se solo per pochi giorni, decisero di concedersi quel piccolo paradiso fatto di silenzio, profumo di pini marittimi e rumori di grilli e uccellini.
L'acqua della piccola piscina era fresca e turchese e la pace scivolava tutt'attorno densa ed immaginifica.
Loro, quei caftani affaticati non chiedevano altro.
Qualche giorno di nulla, di pensieri rarefatti, di sonni lunghi e pieni di sogni e di gin tonic ghiacciati la sera al tramonto.
E poi certo mercatini hippy come se piovesse, cenette alla Paloma ed Es Vedrà e la sua magica energia.
Ed eccoli qua.
Finalmente e totalmente rilassati.
Io li seguo in silenzio, beandomi del loro bisogno di staccare la spina e del silenzio assordante che li avvolge e grata, in un angolo li guardo, sapendo che tutto questo sarà per loro medicina miracolosa.
-continua-



Day1 12,56 Saint Joan de Labritja

E poi hanno deciso di fuggire.
Loro, i CaftaCoat Short, ne avevano davvero bisogno, non avrebbero potuto fare altrimenti.
Giorni intensi, ritmi intensi e fatiche intense tutte concentrate in 10 giorni, senza contare gli infiniti mesi di preparazione prima.
Straordinario ma faticosissimo.
Decisero così di fuggire.
Di immergersi nel nulla benefico.
Anche se solo per pochi giorni, decisero di concedersi quel piccolo paradiso fatto di silenzio, profumo di pini marittimi e rumori di grilli e uccellini.
L'acqua della piccola piscina era fresca e turchese e la pace scivolava tutt'attorno densa ed immaginifica.
Loro, quei caftani affaticati non chiedevano altro.
Qualche giorno di nulla, di pensieri rarefatti, di sonni lunghi e pieni di sogni e di gin tonic ghiacciati la sera al tramonto.
E poi certo mercatini hippy come se piovesse, cenette alla Paloma ed Es Vedrà e la sua magica energia.
Ed eccoli qua.
Finalmente e totalmente rilassati.
Io li seguo in silenzio, beandomi del loro bisogno di staccare la spina e del silenzio assordante che li avvolge e grata, in un angolo li guardo, sapendo che tutto questo sarà per loro medicina miracolosa.
-continua-



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS